Le 22 naked cakes più belle secondo me

Le naked cakes sono la soluzione di qualità, ma al tempo stesso bella, per realizzare torte nuziali economiche.

Etsy_Homepage_English_250x250

Non sono altro che torte nuziali semplici. Torte spogliate di ogni leziosità per orientarsi più al gusto che all’estetica del dolce. Il wedding design è sicuramente scenografico e, data la mole di lavoro manuale che richiede, ha tutto il mio consenso in fatto di costi. Una torta però, prima che un’opera d’Arte, deve assolvere al suo ruolo: essere commestibile al 100% e essere buona da mangiare; una cosa che spesso non accade in una bella torta di design, dove si vanno a pagare la manodopera, eventuali strutture interne di sostegno e i kg in più di pasta di zucchero che servono per le decorazioni. Kg che per esperienza la renderanno stucchevole al palato.

Per sfatare il mito che la semplicità non è sinonimo di “pochezza” o di bruttezza, ecco che allora sono andata alla ricerca di Naked Cakes che fossero anche belle. In modo da convincerti ulteriormente che la strada del “less and more” è la migliore, non solo per risparmiare, e darti così qualche spunto o ispirazione per la tua torta nuziale semplicemente bella 😉

Eccoti come promesso una carrellata di foto di Naked Cakes che piacciono a me, decorate solo con: frutta, fiori, colore e tanto sapore.

Ora rimane il dilemma: “da chi farsi realizzare una di queste belle torte nuziali?”. Se ti piacciono le mani in pasta puoi optare per il fai da te, altrimenti ti consiglio di andare da un bravo pasticciere, meglio se sai che usa ingredienti BIO lavorati al momento (e quindi non semilavorati) così da unire alla bontà anche l’attenzione alla propria salute e a quella dei propri ospiti. È per questo che io ho scelto Dulcinea di Pistoia!

Vieni a conoscerla

 

Continua la lettura! Ci sono ancora un sacco di post sul blog che potrebbero interessarti ;)

Rebecca Riparbelli

About Rebecca Riparbelli

Blogger e sposa toscana amante dei matrimoni e di tutte le forme d'arte. Quella del risparmio l'ho appresa dalla mitica nonna Solidea, classe 1908. Adoro il vintage, perché sono una nostalgica dei bei tempi andati, ovvero quelli dove l'eleganza, la galanteria e l'educazione erano ancora un "must".

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...