,

Questo conentuto è bloccato dal consenso ai cookie. Accetta l'installazione dei cookie per visualizzarlo.

Home / abiti cerimonia  / L’abito del papà della sposa oculata

L’abito del papà della sposa oculata

Condividi

Anche l’abito del papà della sposa è stato realizzato su misura dalla Sartoria San Lazzaro.

Insieme all’abito della sposa e dello sposo, il terzo outfit per importanza è quello del babbo della sposa. Sarà infatti lui ad accompagnarla all’altare, quindi bisogna valutare con saggezza come dovrà vestirsi, poiché il suo abito dovrà armonizzarsi con quello della figlia e anche dello sposo, ma senza prevaricarlo.

Mio padre è stato così carino da acconsentire ad apparire sul mio blog, così posso raccontarti anche questa esperienza. Come per i vestiti dei novelli sposi, anche il suo abito è stato realizzato dalla Sartoria San Lazzaro e anche per il vestito del papà della sposa è stata indispensabile la consulenza di Angela Alfuso, che si è recata in sartoria con noi per aiutarci nella scelta dei tessuti e per delineare le linee base del design anche dell’abito di mio babbo.

In #sartoria anche il babbo lo abbiamo sistemato #misposoconstefano

Una foto pubblicata da Rebecca: (@lasposaoculata) in data: 

L’abito del papà della sposa infatti deve rispettare lo stile degli anni ’30, il tema del matrimonio, pur rimanendo contemporaneo e allo stesso tempo adatto ad un uomo della sua età ;). Come ho fatto per tutta la preparazione del mio matrimonio ho documentato anche questo momento e se guardi il video puoi vivere questo momento insieme a noi 😉

Questo conentuto è bloccato dal consenso ai cookie. Accetta l'installazione dei cookie per visualizzarlo.

L’abito da cerimonia che ha indossato mio padre alla fine è stato così un vestito in lino misto seta di colore blu con taglio classico e giacca stondata a un petto e due bottoni, a cui è stata accostata una cravatta color oro e una camicia bianca, anche questa realizzata su misura in sartoria. Senza panciotto però perché «quello lo deve indossare solo lo sposo!» ci consiglia Angela.

Questo conentuto è bloccato dal consenso ai cookie. Accetta l'installazione dei cookie per visualizzarlo.

Per quanto riguarda le scarpe e la cintura, mio padre li ha acquistati direttamente in fabbrica da Harris, che si trova in Toscana, a Firenze. Infatti acquistando direttamente dal produttore si risparmia davvero molto rispetto al medesimo prodotto venduto in un negozio, parola di babbo Marcello che lo ha testato di persona (segnare uomini, segnare!).scarpe uomo matrimonio vintage

Ed eccolo qui, con il suo abito sartoriale mentre si prepara il giorno delle mie nozze 🙂

abito da cerimonia uomo maturo

I gemelli Swarovski glieli ha prestati lo sposo.

abito da cerimonia uomo

Non è bellissimo?

abito da cerimonia uomoabito del papà della sposaPerfetto nel suo abito firmato Sartoria San Lazzaro è pronto per accompagnarmi da Stefano, percorrendo insieme la lunga passerella della Marina che conduce all’entrata della sala consiliare di San Vincenzo (LI).abito del padre della sposaabito del babbo della sposaabito del padre della sposaabito del padre della sposail padre della sposaabito del padre della sposail padre della sposa abito del papà della sposaabito del papà della sposa

Vuoi sapere quanto è costato l’abito del babbo della sposa? Poco, rispetto all’alta qualità del manufatto… perché, come spiegato poc’anzi (e qui), contrariamente a quanto si pensa, realizzarlo direttamente in sartoria (e quindi dal produttore) si risparmia.

Per approfondire leggi -> Quanto costa un matrimonio economico? Mo’ te lo dico.

CREDITI

Abito della sposa: Daisy & co.// Abito del padre della sposa: Sartoria San Lazzaro// Foto: ImmaginArte // Scarpe e cintura: Harris – Firenze // Gemelli: Swarovski 

Condividi
LASCIA UN COMMENTO SOTTO
Mi fa molto piacere ricevere un tuo commento sotto, ricorda però che ogni messaggio viene moderato e reso visibile solo nel pieno rispetto delle modalità di comportamento scritte qui.

sposiamocirisparmiando.com@gmail.com

Autrice del blog, wedding blogger e sposa toscana amante dei matrimoni e di tutte le forme d'arte. Quella del risparmio l'ho appresa dalla mitica nonna Solidea, classe 1908. Ed è per questo che adoro il vintage, perché sono una nostalgica dei "bei tempi andati". Quei tempi cioè dove l'eleganza, la galanteria, la cultura e i valori veri come la sostenibilità e la condivisione erano ancora un "must".

Lascia un feedback
NESSUN COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO

Questo conentuto è bloccato dal consenso ai cookie. Accetta l'installazione dei cookie per visualizzarlo.

Something is wrong.
Instagram token error.
Load More

Questo conentuto è bloccato dal consenso ai cookie. Accetta l'installazione dei cookie per visualizzarlo.

Questo sito utilizza i cookie per il suo corretto funzionamento. Il sito consente anche l'invio di cookie di "terze parti",
per maggiori informazioni leggi la nostra cookie policy. Da questa pagina è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie di terze parti.
Esprimi il consenso all'utilizzo dei cookie cliccando sul bottone 'Acconsento'.

Leggi articolo precedente:
Guestbook matrimonio low cost, il mio!

Il guestbook di matrimonio low cost lo abbiamo scelto in base al tema e ad altre esigenze degli sposi. Un...

Chiudi