,
Home / Pubblicizzare location per eventi

PUBBLICIZZARE LOCATION PER EVENTI


Hai un ristorante, una sala ricevimenti o una location per eventi privati o matrimoni, e vuoi promuoverla o pubblicizzarla al fine di ottenere e trovare nuovi clienti attraverso il web? Con questa strategia di web marketing farai diventare popolare la tua sala ricevimenti e attirerai un numero maggiori di potenziali clienti.

Il metodo è semplice. È lo stesso che utilizzano già, con successo, aziende in altri settori quali il food, l’hospitality, il beauty ecc, ovvero: tramite l’utilizzo di blog e influencer di settore. Ma prima di spiegare il loro utilizzo, c’è bisogno di fare una premessa…

Questo conentuto è bloccato dal consenso ai cookie. Accetta l'installazione dei cookie per visualizzarlo.

PUBBLICIZZARE LOCATION NEL TERZO MILLENNIO

Se un’azienda vuole crescere e prosperare a lungo, deve conoscere la psicologia di acquisto dei Millennials: i consumatori del terzo millennio. Un target estremamente interessante per tutti coloro che si occupano di marketing. Sono i consumatori 2.0: comprano, lo fanno online, sono consapevoli di quello che vogliono e come trovarlo in rete. Sono i tuoi Clienti e li devi conoscere.

In base ad un’indagine, il 20% dei consumatori italiani acquista almeno una volta la settimana tramite smartphone, contro il 14% del 2015, mentre il 19% acquista via tablet (dal 12% del 2015) e il 32% acquista tramite PC (dal 24%).

Il prezzo è il fattore decisivo per l’acquisto online (49%), segue la comodità dello shopping (30%) mentre l’assortimento è indicato solo dal 18% dei rispondenti. I Minnenials fanno shopping in modo più selettivo rispetto alla generazione precedente, perché il loro potere d’acquisto è diminuito e la loro consapevolezza è aumentata. Conoscono i prodotti e li confrontano online prima di acquistarli. Comprano non per avere ma più per essere, ed è per questo che è nato questo sito e il motivo per cui ha tanto successo.

L’IMPORTANZA DELLE RECENSIONI PER PUBBLICIZZARE LOCATION

Perciò, per pubblicizzare location per eventi e matrimoni in maniera vincente nel terzo millennio, le vecchie strategie pubblicitarie non funzionano più. Quello che serve oggi è avere un contatto diretto con l’utente, ecco perché sono importanti le recensioni online! Ottenere buone recensioni da parte dei Clienti è diventato, ormai, un elemento fondamentale per portare un’attività al successo, non solo una location.

Non a caso, da poco tempo le ha introdotte anche Facebook. Basti pensare a quello che fai tu ogni qual volta devi andare, per esempio, in un ristorante: fai una ricerca su internet, leggi le opinioni degli altri e poi decidi.

Allo stesso modo fanno tutte le altre persone in ogni singolo settore, ecco perché le moderne strategie di Web Marketing e, soprattutto, l’attività sui Social Media, puntano a creare interazioni con gli utenti. Ma queste recensioni lasciate sui vari siti e che raccolgono le opinioni degli utenti (come, per esempio, matrimonio.com) incidono realmente sulle vendite? Per quanto possa sembrare una cosa fine a se stessa, in realtà le opinioni delle persone contano moltissimo per coloro che stanno pensando di acquistare qualcosa.

Questo conentuto è bloccato dal consenso ai cookie. Accetta l'installazione dei cookie per visualizzarlo.

Contano per:

  • Trasmettere un’immagine positiva del brand.
  • Migliorare il servizio offerto e definire la propria offerta con precisione: solo in questo modo si può diventare concorrenziali e distinguersi.
  • Creare un canale di comunicazione con il cliente.
  • Aumentare la propria credibilità.

Molte persone leggono anche più di dieci recensioni prima di procedere ad un acquisto. Questo dimostra che, al giorno d’oggi, è fondamentale raccogliere quante più recensioni possibili, perché circa il 93% dei web shopper ritiene che le recensioni abbiano un ruolo rilevante nelle decisioni di questo tipo.

Perciò, impegnarsi in questo senso è davvero molto importante al fine di pubblicizzare sul web una location di nozze. Ma c’è un ma: come fare quando ci si deve confrontare con location concorrenti a parità di numero di feedback positivi? In quel caso, come emergere per primi dalla marea di recensioni e di location che si possono reperire sul web?

PUBBLICIZZARE LOCATION PER EVENTI CON RECENSIONI REALI

I consumatori si fidano delle recensioni anche se non conoscono direttamente le persone che scrivono le proprie opinioni su prodotti e servizi, figurarsi se le conoscono! Le recensioni sono in grado di mettere in risalto i plus di un brand, coinvolgendo i consumatori attraverso il racconto delle loro esperienze con foto e video.

Le recensioni hanno perciò un forte potere attrattivo verso i non-clienti che forniscono feedback all’azienda, ma molti consumatori si fidano di più delle recensioni trovate su siti diversi da quelli dell’azienda. Però, non tutti i clienti hanno il tempo di visitarli e, per questo, inserire un link a siti esterni, dove poter trovare un ampio numero di recensioni sui prodotti, aiuta ancora di più a generare fiducia nei confronti dell’azienda.

Sono ben l’80% i consumatori che oggi raccoglie informazioni su prodotti e servizi online e che solo dopo si reca al negozio. Mentre si stima, altresì, che il 90% delle recensioni che si leggono nel web, siano anonime e il 40% risulti falsa. Ed è qui che trovano la loro utilità blogger e influencer le quali, testando direttamente prodotti che userebbero loro stesse ne elencano difetti e virtù, dichiarando al tempo stesso il tipo di supporto economico che ricevono. In questo modo, mantengono un rapporto il più trasparente possibile e di fiducia con le loro followers per non perdere in credibilità o “influenza” appunto.

Col tempo, infatti, la mancanza di trasparenza nel testare i prodotti e i servizi, viene denunciata dalle altre blogger o consumatrici e la verità viene a galla. Ecco perché, nell’ambito delle recensioni, si deve controllare che l’autore del post non sia anonimo ma abbia invece alle spalle un passato di giudizi dati nello stesso campo e un’ottima reputazione nel web.

INFLUENCER MARKETING, PER PROMUOVERE LOCATION

pubblicizzare location

wedding blogger sul Lago di Garda

Hai mai pensato di assoldare un blogger per promuovere una struttura? Tuo cugino ti ha detto che quello del blogger non è un lavoro vero? Devi sapere che il modo di fare marketing sta cambiando e lo sta facendo a favore di un marketing di tipo esperienziale.

Infatti, come abbiamo già ampiamente spiegato, il 68% dei Clienti fa prima una ricerca sul web e solo dopo decidono di dare i soldi a chi vende il prodotto o il servizio. L’ascesa di blogger e influencer (che in questo settore sono pochissime), infatti, nasconde una tendenza che sta cambiando profondamente il mondo della comunicazione e anche quello dell’informazione: stiamo entrando nell’era ‘people’.

Un tempo erano i marchi a parlare, con autorevolezza e calando dall’alto ogni informazione. Oggi, invece, le persone hanno bisogno di volti e di altre persone come loro che parlino enon più entità distanti come brand o firme. Si è profilata una richiesta di partecipazione in prima persona, ben impersonata per certi versi da blogger e influencer. 

È una sorta di nuovo umanesimo dell’informazione. Ecco perché, oltre alle recensioni sui portali, alla promozione sui social e a quella tradizionale, nella pianificazione della propria strategia di web marketing bisogna inserire a budget un loro coinvolgimento.

Questo conentuto è bloccato dal consenso ai cookie. Accetta l'installazione dei cookie per visualizzarlo.

Write my wedding 2016 from Wedding Movie on Vimeo.

COME TROVARE IL GIUSTO INFLUENCER

Oltre ai numeri (che si possono anche comprare) c’è di più: fotografia, storytelling, personal branding, interazioni… E, quando avrai scelto l’influencer giusto per te (può essere anche più di uno), chiedi sempre gli analytics per essere sicuro di raggiungere il giusto target e di avere di fronte un professionista vero e leale.

Ciò che è importante è che gli influencer scelti abbiano la possibilità di utilizzare la loro linea editoriale e tono di voce: i follower li seguono proprio perché sono interessati a ciò che dicono ma, soprattutto, a come lo dicono. Se l’influencer deve cambiare stile per essere in linea con il brand, probabilmente non è quello giusto.

Chiara: “Grazie al tuo sito, carissima Rebecca, ho conosciuto Angela, che ha realizzato l’abito dei miei sogni. Leggendo la tua recensione, mi sono convinta che, forse, orientarmi su un abito da sposa cinese non fosse il caso: avrei dovuto ordinarlo per tempo, con il rischio che, non potendolo provare, magari non mi sarei piaciuta.”

 

Stefania Bezzoli: “Ti seguo tanto con ammirazione per ciò che proponi e lo stile con cui scrivi. Ti posso garantire che spesso si entra in crisi nel scegliere l’abito, le scarpe e gli accessori e quando mi sono sposata io, parecchi anni fa, non mi sarebbe mai venuto in mente di guardare in rete eventuali suggerimenti e come ti ho già detto i tuoi preziosi consigli sarebbero stati d’aiuto sopratutto per il budget che era abbastanza tirato. Ora invece saprò dove indirizzare la mia sorellina che si “dovrebbe” sposare entro il prossimo anno, per degli spunti eccezionali. Grazie a nome di tutte le spose future, prossime e passate. Stefania.”

 

Veronica: “Ciao Rebecca… io ti seguo ormai da qualche anno… grazie a te e al tuo blog ho appreso parecchi consigli per realizzare  il mio “matrimonio”. Complimenti per ciò che ogni giorno trasmetti con la tua simpatia, amore e professionalità.”

LO STORyTELLING

Lo storytelling è la strategia di marketing utilizzata da blogger e influencer. Si tratta di un tipo di narrazione che preserva i tratti di un codice conosciuto a chi legge:

  • Le storie hanno uno sviluppo che tocca le emozioni.
  • Il pubblico si identifica nel racconto.
  • La storia raccontata è semplice.
  • Il pubblico vive le esperienze raccontate in prima persona e si identifica con il narratore.
  • L’audience valuta le storie anche per la loro familiarità.

Lavorare in questa direzione vuol dire informare ed emozionare il pubblico senza annoiare: dietro la creazione di una storia c’è quindi l’impegno di persone estremamente preparate, che conoscono i codici della comunicazione, le tecniche di web writing e del seo copywriting. Ecco perché quella del blogger è da considerarsi una professione a tutti gli effetti, anche se non riconosciuta e disciplinata in Italia (cosa che invece avviene in tutto il resto del mondo).

ADESSO PARLIAMO DI COSTI

Un redazionale di carattere esperienziale veicola, a un costo accettabile, la struttura verso un pubblico potenzialmente molto vasto e ben targettizzato. Cercando al tempo stesso di far vivere – a chi legge – l’esperienza come se fosse lì col narratore, pur rimanendo comodamente a casa. In questo modo il consumatore potrà capire immediatamente quali sono le location che fanno veramente al caso suo e fare da subito una cernita ottimizzando i propri tempi e anche quelli della stessa location, che si troverà ad interagire con un utente istruito e preparato.

Spesso, però, si tende a partire prevenuti su questo tipo di attività quando, invece, se messa a confronto con i metodi di promozione tradizionale, è più proficua e meno costosa. Vediamo insieme perché:

  1. è una promozione che durerà per sempre, nonostante il costo “una tantum”. Cosa che non succede nei redazionali cartacei e nelle campagne adv, le quali, una volta terminato il budget spendibile, cessano di esistere. Inoltre, a questo costo si aggiunge anche quello del professionista che gestisce e crea le campagne pubblicitarie sui social e su google.
  2. Percentuali di “risposta” più alte. Perché ci si dirige al Cliente tipo.
  3. Differentemente dalle campagne advertising sul web e di tipo tradizionale (volantini, cartellonistica, riviste ecc) che sono molto costose, in questo tipo di promozioni potrai anche calcolare il ritorno dell’investimento, tramite una “chiamata all’azione” all’interno della recensione.

PUBBLICIZZARE LOCATION PER EVENTI CON SPOSIAMOCI RISPARMIANDO

wedding blogger Rebecca RiparbelliAttualmente, l’unico sito di matrimonio che offre questo tipo di servizio è Sposiamoci Risparmiando, che lo fa attraverso Rebecca Riparbelli, alias La sposa oculata.

Sposiamoci Risparmiando, oltre ad essere l’unico blog di settore che offre recensioni di location in loco, è il wedding blog indipendente più letto in Italia, come attestato da questo grafico rilasciato da seozoom, dove si piazza vicinissimo a portali e siti di matrimonio di grande fama, nonostante sia online da appena 4 anni.

L’unica precisazione, proprio per correttezza verso le aziende e le spose che lo seguono, recensiamo solo location in linea con il nostro audience: agriturismi, ristoranti, osterie, ville di proprietà ad un ottimo rapporto qualità/prezzo (altre tipologie sono elencate a questo post). Infine, tramite una rete di inviate sparse in tutto il territorio nazionale, possiamo recensire e pubblicizzare location per eventi e matrimoni in tutta Italia.

Tutte le nostre recensioni saranno facilmente rintracciabili sulle serp di google tramite le categorie indicizzate “Matrimonio-regione”, “Location-regione” e “Recensioni” e sul blog, all’interno di altre pagine strategiche create ad hoc. Ad ogni recensione positiva regaleremo anche un badge “Consigliato da Sposiamoci Risparmiando”, da applicare nella struttura in bella vista.

Se sei interessato a pubblicizzare location per eventi e matrimoni su sposiamocirisparmiando.it con questa modalità, contattaci da questo form

ATTENZIONE! Causa maternità, ogni collaborazione è sospesa con data da destinarsi.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Messaggio

Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

 

Questo conentuto è bloccato dal consenso ai cookie. Accetta l'installazione dei cookie per visualizzarlo.

Questo sito utilizza i cookie per il suo corretto funzionamento. Il sito consente anche l'invio di cookie di "terze parti",
per maggiori informazioni leggi la nostra cookie policy. Da questa pagina è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie di terze parti.
Esprimi il consenso all'utilizzo dei cookie cliccando sul bottone 'Acconsento'.