,
Home / bellezza  / Pori dilatati: prodotti che li riducono per davvero e quali invece no

Pori dilatati: prodotti che li riducono per davvero e quali invece no

Condividi

Questo conentuto è bloccato dal consenso ai cookie. Accetta l'installazione dei cookie per visualizzarlo.

Pori dilatati: i prodotti per affinare la grana della pelle che funzionano davvero e con cui ottenere un derma di porcellana in prospettiva delle nozze.

Dopo aver svelato il modo con cui perdo peso naturalmente, come promesso su Instagram (se non mi segui, fallo subito), ecco il mio post super dettagliato sui pori dilatati e i prodotti per affinare la grana della pelle. Infatti, oltre ai brufoli, l’altro nemico della bellezza della sposa è quel cratere che nessun trucco riesce a rendere meno visibile alla macchina fotografica e alla video ripresa se non con l’utilizzo di photoshop. Ma noi vogliamo essere belle non solo sulla carta stampata, anche e soprattutto ad occhio nudo!

Vogliamo essere perfette per lui, il nostro futuro marito. E allora come fare a ridurre i pori dilatati? Quali prodotti adoperare per riuscirci? L’argomento mi tocca da vicino poiché anche io ne soffro. Come puoi vedere dalla foto, i miei pori dilatati sono distribuiti ai lati del naso, sulla fronte e sulle guance. Ne soffro soprattutto adesso, che la mia pelle sta invecchiando. Personalmente ho una pelle mista (significa che ho delle zone grasse e altre secche), sensibile (tende ad arrossarsi a contatto con alcune sostanze e l’inquinamento) matura (a Luglio compio 42 anni) con molte discromie e leggere zampe di gallina intorno agli occhi.

pori dilatati prodotti

Prima della cura: foto fatta alla luce naturale del sole. I crateri sono ben visibili, nonostante sia truccata con il fondotinta Naked dell’Urban Decay e la foto non sia in HD.

Ho testato tantissimi prodotti che promettono di ridurre i pori dilatati (anche quelli consigliati da Clio Makeup) ma solo alcuni hanno funzionato davvero su di me. E quando dico davvero, intendo che li ho visti ridurre in maniera estremamente visibile (ovviamente non ti aspettare miracoli e molto dipenderà da quanto sarai costante), fidati! Non vengo pagata dalle aziende citate e tutti i prodotti che ti consiglio li ho comprati personalmente.

Dopo 2 settimane di cura: foto in HD, fatta alla luce naturale, senza trucco e a fine mestruazione.

Perciò, ti ho fatto una lista di prodotti consigliati per ridurre i pori dilatati e quelli, invece, da evitare assolutamente. Da evitare perché, non solo non funzionano, ma potresti anche ottenere l’effetto contrario o fare dei danni irreversibili alla tua pelle. Ho nominato i prodotti per i pori dilatati che vengono di norma consigliati dalle blogger più famose come prodotti che rimpiccioliscono i pori ma che, in realtà, non lo fanno davvero (perlomeno a me).

PORI DILATATI: PRODOTTI PER LA DETERSIONE

Partiamo subito dalla preparazione: dalla detersione. Che è importante per ridurre non solo i pori dilatati, ma anche le imperfezioni del viso in generale. Premessa: i prodotti per i pori dilatati che sto per consigliarti sono, per la maggior parte, sconosciuti o semi-sconosciuti ai più. Costano meno o rendono di più di quelli “di marca” proprio per questo motivo. Costano meno perché pagherai solo la qualità. Non packaging super elaborati, non la pressante pubblicità sui media tradizionali, ma la qualità.

I pori del viso si dilatano per una marea di cause, tra cui, oltre alla vecchiaia, anche per la cattiva pulizia. Ed è stato proprio questo il primo consiglio che mi ha dato la makeup artist quando mi ha truccata il giorno delle mie nozze! Consiglio che ho seguito e da cui ho tratto un notevole miglioramento sui pori, ma anche sui brufoli e i punti neri oltre che sul risultato della base make up il giorno delle mie nozze.

Per prima cosa detergiamo la pelle con questo prodotto. Prodotto dalla texture schiumosa molto leggera, dal profumo delicato e piacevole, biologico e non testato sugli animali. Se non vuoi fidarti di me, allora leggi le recensioni al cento per cento positive di chi lo ha testato oltre me.

prodotti detersione pori dilatati

Avril schiuma detergente biologica. Prezzo (su Amazon): € 10,99

In alternativa, se non ami i saponi schiumogeni, devi assolutamente provare l’olio denso dell’estetista cinica (Bella Vera Lab). Cosmetico che serve per idratare, nutrire, detergere la pelle del viso e che, l’aggiunta di vitamina E, rende anche un potente antiossidante ed elasticizzante lasciando la pelle morbida e setosa.

Questo conentuto è bloccato dal consenso ai cookie. Accetta l'installazione dei cookie per visualizzarlo.

pori dilatati prodotti

Prezzo olio denso confezione da 75 ml: € 25,00

Adoro l’estetica cinica! Lei non lo sa perché non mi conosce, ma è la sposa oculata in versione beauty: ha la mia stessa visione ed etica e anche la cifra comunicativa è molto simile: ironica e diretta.

Leggi questo suo interessante articolo sull’INCI e lo puoi capire da te:

“Io faccio prodotti coi flaconi di plastica e le etichette incollate da Ignazio (sempre sia lodato Ignazio della logistica), messe sottovuoto perché le scatole serigrafate costano troppo ma dedico una grande attenzione a cosa metto dentro i miei flaconi.

Perfino la mia linea per OVS con le creme che costano 12 € è meglio di prodotti spacciati come “lussuosi”, non ho nessun timore a dirlo.

Certo io non pago Penelope Cruz, faccio le instagram stories col mio faccione.

E non sono mica la sola, ci sono piccole realtà che hanno un prodotto qualitativamente stupendo, investono in prodotto e risparmiano in marketing.

Se cerchi qualcosa di più economico, ti consiglio l’olio indiano di Kaloderma: è un prodotto eccezionale, che utilizzo quasi ogni giorno. Naturale al 100% e con un ottimo INCI. Costa pochissimo e purifica i pori in profondità senza aggredire la pelle ma anzi, lasciandola liscia e morbida. Deterge asportando l’eccesso di untuosità e normalizzando l’equilibrio sebaceo della pelle ma, per chi ha la pelle grassa, consiglio di usare – subito dopo l’utilizzo – un prodotto “forte”. tipo saponetta allo zolfo o aleppo, così non lascerà tracce di unto sul viso.

PORI DILATATI: PRODOTTI PER L’ESFOLIAZIONE

Dopo la detersione, per avere una pelle splendente, ti consiglio un trattamento esfoliante. L’esfoliazione serve a rimuovere in superficie le cellule morte e secche dello strato corneo stimolando la rigenerazione cellulare. Inoltre, dona un effetto rivitalizzante grazie alla creazione di un’infiammazione che produce collagene ed elastina. Ecco, per esfoliare chimicamente la pelle del viso, sto per consigliarti un prodotto che si trova solo in farmacia (e non in tutte): ti presento i prodotti di SkinCeutical.

SkinCeutical offre trattamenti frutto della ricerca scientifica più avanzata. I loro trattamenti contengono elevate concentrazioni di attivi in forma pura di cui è scientificamente dimostrato l’ottimale assorbimento cutaneo. Per questo costano come i trattamenti delle marche cosmetiche più care che, però, se messi a paragone, hanno una minor quantità degli stessi principi attivi.

Dal 30 Aprile è uscito “sugli scaffali” farmaceutici Glycolic 10 Renew Overnight, in sostituzione del classico e meccanico scrub viso. Una crema viso notte ad azione esfoliante formulata con un livello di acido glicolico concentrato al 10% per stimolare il naturale turnover cellulare e ridonare alla pelle un aspetto glow visibilmente più sano, luminoso e giovane. Ma attenzione! Questo prodotto si può utilizzare solo in inverno. In estate si può far ricorso al tradizionale scrub viso.

pori dilatati prodotti

Questo trattamento viso notte associa acido glicolico al 10% con acido fitico al 2%. Insieme aiutano a ridonare luminosità alla pelle, mentre il complesso emolliente lenitivo a tripla azione aiuta a formare uno strato protettivo e trasparente che aiuta a  preservare l’idratazione e fornire comfort alla cute. La mia farmacista mi ha detto di usarlo ogni due giorni (per la prima settimana) dopo aver applicato un siero idratante.

PORI DILATATI: TRATTAMENTI

Consigliati

Il secondo prodotto SkinCeuticals che ti consiglio per migliorare l’aspetto della pelle è “blemish + age defense”: un trattamento anti-imperfezioni e anti-aging a elevata efficacia (avendo la pelle particolarmente disidratata e sensibile, però, non lo posso usare in combo con Glycolic 10 Renew Overnight).

pori dilatati prodotti Questa efficace miscela di acido dioico, acido salicilico, LHA, acido glicolico e acido citrico, aiuta a combattere le imperfezioni e a correggere rughe sottili e la grana della pelle irregolare. Imperfezioni che possono contribuire a far apparire la pelle prematuramente invecchiata. Consigliano di applicarlo una o due volte al giorno, 4-5 gocce sul viso pulito e asciutto ma, essendo particolarmente astringete e avendo (io) anche la pelle disidratata, lo adopero solo la sera, 4 giorni su sette.

MI RACCOMANDO! Per le dosi e quali prodotti usare, fatevi sempre consigliare dal vostro farmacista di fiducia.

Sconsigliati: il Dermoroller

pori dilatati dermorollerIl dermoroller (anche questo consigliato da Clio Makeup che dice: «ho trovato grande beneficio proprio dal punto di vista di grana della pelle ed elasticità usando il dermaroller») te lo vendono come se fosse una panacea: rughe, smagliature, tonicità e addirittura calvizie, ma in verità è molto pericoloso e non può essere fatto a casa con uno strumento non professionale come quelli che si trovano in commercio. Il dermoroller che vedi in foto, infatti, traduce – in forma domestico/economica – un trattamento che viene fatto nei centri estetici e che funziona (quello): il needling.

Una terapia non chirurgica che stimola la rigenerazione dei tessuti dall’interno e la produzione di nuovo collagene ed elastina attraverso dei microaghi (1,5 mm). Perciò, se si vuole evitare il rischio di infezione dato da pelle non trattata in un ambiente asettico e non accuratamente detersa e disinfettata, è un trattamento estetico che va affidato solo a persone qualificate. Trattandosi poi di aghi che micro-forano la pelle, è assolutamente imprenscindibile la sterilità degli stessi.

Io te l’ho detto. Sposa avvisata mezza salvata.

 

TONICO PER PORI DILATATI

Al posto del tonico, utilizza invece la Luce Liquida di VeraLab. È una lozione con una piccola quantità di acido salicilico che, grazie a una azione progressiva, affina la grana della pelle, riduce i pori dilatati, combatte e previene le impurità donando tantissima luce all’incarnato “spento”. Non a caso è il prodotto di punta di questo marchio indipendente e che ha reso famosa l’estetista cinica.

pori dilatati prodotti consigliati

Prezzo confezione da 100 ml: € 20,00

Si tampona sul viso pulito 1 o 2 volte al giorno, a seconda della necessità, con un dischetto di cotone. Se la pelle è solo spenta, può bastare una sola volta; su pelli più impure, è preferibile due. Anche per questo prodotto i feedback sono al 100% positivi.

Dopo aver preparato e curato la pelle, trucchiamoci: vediamo adesso quale fondotinta aiuta a nascondere i pori dilatati.

BASE TRUCCO CHE NASCONDE I PORI DILATATI

Primer consigliati

Prima di stendere il fondotinta, abbiamo bisogno di un primer che lo faccia durare il più a lungo possibile e che perfezioni ulteriormente la grana della pelle, aiutandolo a compiere il suo lavoro al meglio. Ecco allora il primer giusto per pelli impure: Skin Trainer CC BLUR (io uso il color ‘neutral’).

primer pori dilatati

Costo: € 19,95

È un primer ad un ottimo rapporto qualità/prezzo, perché otterrai lo stesso risultato che otterresti con prodotti di “grandi marche” molto più costosi.

Cosa promette e mantiene: leviga la grana della pelle e uniforma l’incarnato, unisce le proprietà di correzione del colorito di una CC Cream minimizza le imperfezioni cutanee. Inoltre, grazie a specifici ingredienti nella composizione, Skin Trainer CC Blur contribuisce a catturare la luce, riflettendola sul viso e regalando una radiosità diffusa. La texture è vellutata e leggermente tonalizzata. È disponibile in 4 colori per rispondere a tutte le tipologie di pelle.

ATTENZIONE! Non contiene parabeni ma siliconi sì, perciò va usato solo prima di grandi eventi e non tutti i giorni. Ad ogni modo, cara amica, ho provato primer di tutti i tipi ma purtroppo quelli privi di siliconi non riescono a minimizzare i (miei) pori evidenti: se vuoi farlo definitivamente senza queste sostanze, devi ricorrere a trattamenti estetici con il laser.

Ti condivido anche questo video molto ben fatto e dettagliato, che può fornirti maggiori info in più sul prodotto che ti ho appena consigliato.

Questo conentuto è bloccato dal consenso ai cookie. Accetta l'installazione dei cookie per visualizzarlo.

Primer sconsigliati

Un primer invece che devo sconsigliarti, nonostante sia molto conosciuto e suggerito anche da Clio Makeup, è POREfessional di benefit. Mi devo infatti unire ai feedback negativi sul sito di sephora perché, una volta provato, non ho visto minimamente attenuare nessuno dei miei pori, cosa che invece è successa con il prodotto consigliato prima, già dalla prima applicazione.

pori dilatati prodotti sconsigliati

Fondotinta sconsigliati

Veniamo adesso al tanto atteso fondotinta! Per me è stata una ricerca difficile: ne avrò provati centinaia, tutti quelli che si consigliano per questo genere d’inestetismo, ma niente! Non mi ha soddisfatta né Maybelline Fit Me nella versione Matte + Pore-less, né Vichy Dermablend Foundation e né Make Up For Ever HD Foundation. Se vuoi provarli anche e tu e vuoi risparmiare, fai come me: vai da sephora e chiedi un campioncino (che di norma non hanno ma che realizzeranno loro per accontentarti). Solo uno mia ha soddisfatta in pieno. Uno soltanto:

Fondotinta consigliati

The winner is… suspance… Teint Visionnaire Duo di Lancome! 01 Beige Albatre. Duo, perché nel tappo c’è il correttore e nel flacone il fondotinta miracoloso.fondotinta pori dilatati

Il fondotinta Teint Visionnaire offre un incarnato uniforme e senza difetti. La qualità della pelle è visibilmente migliorata, la sua texture affinata. Le macchie, le imperfezioni e i pori sono meno visibili e finish naturale:
In 4 settimane*:
– La dimensione delle macchie è ridotta del 17%
– I segni d’espressione sono ridotti del 12%
– La dimensione dei pori è ridotta dell’11%
• In 8 settimane*:
– La dimensione delle macchie è ridotta del 22%
– I segni d’espressione sono ridotti del 2%
– La dimensione dei pori è ridotta del 17%
*Test clinico condotto sotto la supervisione di un esperto su 48 donne durante 4 e 8 settimane.

Teint Visionnaire di Lancome: la mia opinione

Perché mi piace Teint Visionnaire di Lancome? 

  • Copre tutte le imperfezioni,
  • Non è pesante da portare (cosa essenziale per me),
  • Ha una copertura naturale (altra proprietà indispensabile per me),
  • Dura tutto il giorno senza deformarsi,
  • Mi fa almeno 10 di anni più giovane e, infine,
  • Vedo mitigarsi i pori, applicazione dopo applicazione.

A questo punto concludo lasciandoti ad un video esplicativo (che non ho fatto io). Non sono riuscita a trovare una tester con la pelle come la mia (o simile), allora ho scelto questa recensione/video francese, dove la ragazza ha diverse discromie e brufoli (le altre che lo testavano avevano tutte delle belle pelli anche senza trucco) e così vedrai quanto questo fondotinta funzioni davvero senza effetto “mascherone”.

Questo conentuto è bloccato dal consenso ai cookie. Accetta l'installazione dei cookie per visualizzarlo.

ATTENZIONE! Anche Teint Visionnaire di Lancome contiene siliconi.

pori dilatati fondotinta consigliatiUn altro fondotinta molto consigliato se cerchi qualcosa di più economico – e che spero presto di provare – è il nuovissimo geisha lift di Diego della Palma. Chi lo ha testato dice che ne basta una quantità minima per mascherare le imperfezioni. Il risultato è sorprendente, la pelle risulta uniforme, luminosa e setosa. La pelle appare più distesa e rilassata, più luminosa e giovane. La texture è fluida e non secca la pelle, anzi le dona elasticità. Purtroppo non ho trovato l’inci online da nessuna parte, perciò meglio verificare quale sia in profumeria prima di acquistare.

Sopra questo fondotinta consiglio solo un leggero velo di cipria per farlo “asciugare” bene e aumentarne la tenuta. Quale?

Ciprie consigliate

Per quanto riguarda le ciprie, per mimetizzare i pori dovrei consigliarti le ultra HD. Con formule che rendono invisibili i pori alle videocamere 4K e all’occhio nudo. Però questi tipi di ciprie vanno sapute dosare bene altrimenti, se distribuite male, l’effetto che si otterrà in foto sarà “a macchie bianche”. Quindi ti consiglio due ciprie “a polvere libera”, anche queste non economiche: il fondotinta farà gran parte del lavoro e, in fin dei conti, la cipria serve solo per fissare il trucco il più al lungo possibile opacizzando la pelle.

Laura Mercier translucent powder

La più venduta e consigliata di sempre. È estremamente leggera e setosa. Questa polvere contiene le migliori polveri di “cachemire” francese, un ingrediente che riflette la luce creando un “soft-focus” che minimizza linee e imperfezioni.

pori dilatati cipria consigliataSe invece hai una pelle che tende ad ungersi, la migliore cipria per te è la Super Matte Loose Powder di Make Up Forever.

Super Matte Loose Powder di Make Up Forever

pori dilatati cipria consigliata

È la più “mattificante” di sempre. Al tatto la polvere è molto fine, morbida e leggera. Sulla pelle le sensazioni sono addirittura migliori: è piacevole da portare, non secca la pelle ed il finish è invisibile, come non averla indosso. Applicandone un velo anche sulle palpebre, il trucco resisterà a lungo senza andare nelle pieghette anche in condizioni difficili.

E tu, hai provato alcuni di questi prodotti per attenuare i pori dilatati? Se sì, come ti sei trovata? Scrivimi la tua recensione nei commenti, oppure consigliacene altri testati da te con successo, che così li provo anche io.

Condividi
LASCIA UN COMMENTO
Mi fa molto piacere ricevere un tuo commento sotto, ricorda però che ogni messaggio viene moderato e reso visibile solo nel pieno rispetto delle modalità di comportamento scritte qui.

sposiamocirisparmiando.com@gmail.com

Wedding blogger e sposa toscana amante dei matrimoni e di tutte le forme d'arte. Quella del risparmio l'ho appresa dalla mitica nonna Solidea, classe 1908. Ed è per questo che adoro il vintage, perché sono una nostalgica dei "bei tempi andati". Quei tempi cioè dove l'eleganza, la galanteria, la cultura e i valori veri come la sostenibilità e la condivisione erano ancora un "must".

Lascia un feedback
NESSUN COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO

Questo conentuto è bloccato dal consenso ai cookie. Accetta l'installazione dei cookie per visualizzarlo.

Questo conentuto è bloccato dal consenso ai cookie. Accetta l'installazione dei cookie per visualizzarlo.

Questo sito utilizza i cookie per il suo corretto funzionamento. Il sito consente anche l'invio di cookie di "terze parti",
per maggiori informazioni leggi la nostra cookie policy. Da questa pagina è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie di terze parti.
Esprimi il consenso all'utilizzo dei cookie cliccando sul bottone 'Acconsento'.

Leggi articolo precedente:
tableau de mariage tema vino
40 tableau de mariage originali a basso costo

Il tableau de mariage è importante perché, affisso all'entrata della sala per il ricevimento, agevolerà gli inviati a trovare il posto...

Chiudi

Questo conentuto è bloccato dal consenso ai cookie. Accetta l'installazione dei cookie per visualizzarlo.