,
Home / organizzazione  / 26 cose da non fare alle nozze per evitare critiche dagli invitati

26 cose da non fare alle nozze per evitare critiche dagli invitati

Condividi

Questo conentuto è bloccato dal consenso ai cookie. Accetta l'installazione dei cookie per visualizzarlo.

Quali sono le cose da non fare alle nozze per evitare critiche da parte degli invitati? Essendo un evento che si progetta una sola volta nella vita, il rischio di commettere errori è infatti dietro l’angolo. Per salvaguardarti da questo pericolo, ti ho scritto una lista di cose da evitare di fare al matrimonio.Cose da non fare alle nozze

Quest’oggi tratterò un tema che c’entra poco o niente con il risparmio, ma che comunque mi preme approfondire in egual misura: le cose da non fare alle nozze. Dopo aver scritto quali sono le cose che non deve fare un invitato ad un matrimonio, ho pensato di approfondire anche quali fossero le cose che gli sposi non devono fare alle loro nozze se non vogliono essere criticati. Avendone organizzati due e essendo io stessa stata ospite a molti matrimoni, so dirti con assoluta certezza le cose che ad un invitato non piacciono in un matrimonio.

Perciò, dato che non voglio che tu ci rimanga male nel sentire critiche post nozze, te li voglio svelare in modo da salvaguardarti il più possibile, perché so (ci sono passata anch’io) cosa voglia dire organizzare un matrimonio da sole: un evento che si progetta una volta sola nella vita (almeno si spera) e dove, proprio per questo, il rischio di commettere errori è dietro l’angolo, dando gratuitamente l’opportunità a “qualcuno” (e tu sai chi) di sparlare alle tue spalle.

COSE DA NON FARE AL MATRIMONIO

Questo conentuto è bloccato dal consenso ai cookie. Accetta l'installazione dei cookie per visualizzarlo.

  1. Perché questo video? Perché la prima cosa che devi evitare è quella di sposarti nei mesi più caldi. Per non rischiare che persone anziane o che hanno problemi di pressione bassa si possano sentire male. Infatti non è bello veder arrivare nel mezzo della cerimonia l’ambulanza, no? Se poi ti sposi sul mare, come gli sposi del video, e in un luogo turistico, celebrare il matrimonio nei mesi più miti non solo gioverà alla salute dei vostri invitati, ma anche a quella del portafogli.
  2. In ragione di quanto scritto sopra, tra le cose da non fare ad un matrimonio c’è quella di invitare quelle persone che sai potrebbero criticarti solo per il piacere di farlo o che, in generale, potrebbero generare situazioni sgradevoli.
  3. Evita di fare scelte che facciano piacere agli altri e non a te: il matrimonio è tuo, punto. Metti subito in chiaro questa volontà con chi di dovere.
  4. Evita il buffet. Anche se costa poco. È la quarta tra le cose da non fare alle nozze, perché qualcuno potrebbe rimanere “a bocca asciutta” e quindi lamentarsi di questo. Io, ad esempio, ho fatto preparare solo un piccolo aperitivo e ho preferito servire degli antipasti al tavolo, lasciando liberi gli invitati di alzarsi. In questa maniera potrai tenere sotto controllo i costi. Nel caso invece tu non abbia scelta, allora preparati a organizzare un buffet ricco e a più portate.
  5. Evita location troppo lontane tra loro: in generale gli invitati non gradiscono guidare o spostarsi per lunghi tragitti. Se non puoi farne a meno, siccome spesso nei cortei nuziali si rischia di perdere la macchina degli sposi, fai stampare una mappa chiara e stilizzata, nel caso succeda qualcosa che li rallenti durante il tragitto.
  6. Evita la musica alla cerimonia in luoghi molto piccoli o in cerimonie civili. Perché andrebbe a coprire quello che viene detto, soprattutto se gli sposi sono privi di microfono.
  7. Evita di scegliere location in cui non è possibile parcheggiare facilmente.
  8. Evita location dove le signore possono rovinare le scarpe. Anche in questo caso, se non hai alternative, consiglia o regala alle signore delle ballerine pieghevoli o, altrimenti, organizza dei mezzi che le trasportino direttamente e comodamente fin dentro la struttura.
  9. Evita timeline troppo “rigorose”, per non rischiare di togliere spontaneità all’evento.
  10. Alla posizione dieci delle cose da non fare alle nozze c’è poi quella di non informare adeguatamente su tutto i tuoi invitati; soprattutto su quali saranno gli indirizzi di ricevimento e cerimonia, il meteo ed eventuali cambiamenti in itinere. Per evitarlo, ti consiglio di aprire un sito web degli sposi: ne esistono anche di gratuiti.
  11. Evita di far aspettare troppo i tuoi invitati (fuori dalla chiesa, per il lancio del riso e all’aperitivo) per colpa delle foto “di rito”. Un trucco: uscite e poi fate le foto dentro la chiesa (o il comune) successivamente al lancio del riso, così da lasciare gli ospiti liberi di partire, gestire i bambini ed andare al bagno mentre voi vi state facendo le foto. Inoltre, dite al catering di servire il cibo anche in assenza degli gli sposi… tanto, te lo dico, quel giorno il cibo sarà l’ultima cosa a cui penserete.
  12. Evita la musica mentre le persone mangiano e istruisci la band o il dj di “farsi sentire” solo se le pause tra una pietanza e l’altra sono lunghe: gli intrattenimenti dovrebbero avvenire a fine cerimonia, quando le persone anziane e i bambini si siano accomiatati.
  13. Evita troppi intrattenimenti: potresti ottenere l’effetto opposto e stancare i tuoi invitati. Soprattutto se la maggior parte di loro è anziana. Insomma, la giusta via di mezzo è sempre la miglior strada da perseguire.
  14. Evita riti e letture troppo lunghi (mezz’ora di cerimonia nuziale è la durata giusta) per non affaticare troppo i tuoi invitati. Vale anche per “i discorsi agli sposi”.
  15. Tra le cose da non fare alle nozze per evitare critiche da parte degli invitati, assolutamente non far mai mancare il vino durante il ricevimento di nozze!
  16. Sempre tra le cose da non fare al matrimonio c’è poi quella di non ingaggiare una persona che detterà i “tempi” (potrebbe essere uno dei testimoni), comunicando alle persone quando è il momento di tirare il riso, di lanciare i palloncini, del taglio della torta e così via.
  17. Evita di non consegnare le bomboniere a tutti… a me è successo, giuro! Ad un matrimonio, dove ero invitata, non me l’hanno data ed io non me la sono sentita di farglielo notare, nonostante questa mancanza mi abbia fatto sentire poco importante. Perciò, ragiona su quale sia la strategia più giusta per te per evitarlo (ad esempio potresti portarti dietro una lista scritta). Ovvio che, se avrai ingaggiato una wedding planner al tuo matrimonio, questo pericolo sarà praticamente azzerato.
  18. Evita di far sedere vicino persone che non si sopportano o che non si conoscono: prima di progettare i posti a sedere, consiglio di verificare chiedendo direttamente – a loro – vicino a chi preferiscono trovarsi seduti al tavolo.
  19. Che le portate siano tante o poche poco importa, l’importante è che il cibo sia buono e cotto adeguatamente: l’unica cosa che veramente importa ad un invitato non sono né il tuo vestito e né gli addobbi, ma se mangerà e berrà bene. Tutto il resto passa immancabilmente in secondo piano, anche la bellezza della location: quello che ricorderanno di più del tuo matrimonio è se avrai curato questo aspetto.
  20. Alla ventesima posizione tra le cose da non fare alle nozze c’è quella di evitare di scegliere abiti troppo succinti o volgari. Te lo dico preventivamente, per “sicurezza”, anche se so che questo sia impossibile per una sposa oculata 😉
  21. Non puoi sbagliare la scelta del testimone: a tal proposito ti ho fatto una guida per aiutarti a scegliere quello giusto.
  22. Non dimenticare il piano B, in caso di maltempo.
  23. Tra le cose da non fare ad un matrimonio per evitare di venir criticati dagli invitati, c’è anche quella si non comperare abbastanza confetti: non so come sia possibile, perché a me non piacciono, ma vanno a ruba.
  24. Altra cosa da evitare: far realizzare centrotavola troppo voluminosi e, in generale, addobbi sui tavoli che possano togliere spazio e visibilità tra gli invitati “dirimpettai”. Prima di tutto la praticità e dopo l’estetica.
  25. Non dimenticare di chiedere agli invitati se hanno preferenze alimentari o intolleranze, con cui successivamente dovrai ideare un menù che piaccia a tutti.
  26. Se hai scelto il lancio del riso, mi raccomando, scegli solo quello antimacchia, per non rovinare i vestiti di chi è venuto alla cerimonia.

In linea generale, quando stai per organizzare il tuo matrimonio, pensa a quello che non è piaciuto a te quando eri invitata e poi segna tutto nella (mia) agenda sposa 😉

Condividi
LASCIA UN COMMENTO
Mi fa molto piacere ricevere un tuo commento sotto, ricorda però che ogni messaggio viene moderato e reso visibile solo nel pieno rispetto delle modalità di comportamento scritte qui.

sposiamocirisparmiando.com@gmail.com

Wedding blogger e sposa toscana amante dei matrimoni e di tutte le forme d'arte. Quella del risparmio l'ho appresa dalla mitica nonna Solidea, classe 1908. Ed è per questo che adoro il vintage, perché sono una nostalgica dei bei tempi andati. Ovvero quei tempi dove l'eleganza, la galanteria, la cultura, e i valori veri erano ancora un "must".

Lascia un feedback
NESSUN COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO

Questo conentuto è bloccato dal consenso ai cookie. Accetta l'installazione dei cookie per visualizzarlo.

Questo conentuto è bloccato dal consenso ai cookie. Accetta l'installazione dei cookie per visualizzarlo.

Questo sito utilizza i cookie per il suo corretto funzionamento. Il sito consente anche l'invio di cookie di "terze parti",
per maggiori informazioni leggi la nostra cookie policy. Da questa pagina è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie di terze parti.
Esprimi il consenso all'utilizzo dei cookie cliccando sul bottone 'Acconsento'.

Leggi articolo precedente:
Matrimonio tema cinema a Torino: Giusy e Giuseppe

  Giusy e Giuseppe sono riusciti a realizzare un matrimonio a tema cinema economico in provincia di Torino, mettendo insieme...

Chiudi

Questo conentuto è bloccato dal consenso ai cookie. Accetta l'installazione dei cookie per visualizzarlo.