,
Home / nozze  / civile  / Nozze furbe in Veneto con figlie, maggiolino cabrio e abito da sposa viola

Nozze furbe in Veneto con figlie, maggiolino cabrio e abito da sposa viola

Condividi

Questo conentuto è bloccato dal consenso ai cookie. Accetta l'installazione dei cookie per visualizzarlo.

Nozze furbe con le due figlie quelle di Adriana & Ugo, sposi veneti con lo sponsor, che hanno coronato il loro sogno d’amore spendendo poco grazie a un matrimonio con lo sponsor.nozze furbe in veneto

Oggi ti racconto il matrimonio di due sposi coraggiosi e determinati che hanno realizzato un matrimonio con lo sponsor in Veneto e con cui ho condiviso parte del mio viaggio di #misposoconstefano. Ugo e Adriana, i nostri protagonisti, si sono detti sì, finalmente! E lo hanno fatto nella maniera più bella secondo me, accompagnati all’altare dalle loro due figlie che hanno fatto, chiaramente, da damigelle d’onore 🙂

Ma lascia prima che te li presenti: Ugo Confalone ha 42 anni, Adriana Genovese invece di anni ne ha 38. Lui operaio, lei impiegata. E fin qui tutto normale, altri due ragazzi che si amano e che vogliono ufficializzare la loro unione, per di più che questa ha generato anche due belle bambine solari come mamma e papà. Purtroppo però per Ugo e Adriana la scelta di ricorrere all’aiuto degli sponsor è stata obbligata. 

Ugo e Adriana infatti, nel turbine di una storia d’amore unica e piena di momenti indimenticabili, aveva pianificato di sposarsi e organizzare le nozze nel modo tradizionale, ma un intervento agli occhi andato male ha menomato Ugo facendo “rientrare” ogni piano e  “uscire” una valanga di denaro (per cure e spese legali), tanto da far perdere ai ragazzi ogni speranza. Poi, il colpo di genio, hanno scoperto il matrimonio con lo sponsor e conseguentemente il racconto di una avventura fortemente voluta, ma anche tanto sudata, è terminato felicemente il 10 maggio 2014 alle ore 11 al Comune di Spinea.

nozze furbe in veneto

Giorno in cui Adriana, nel suo abito in stile principessa, avvolta in un velo di organza adornata da delicati fiori viola, ha percorso il salone del Comune in provincia di Venezia e, davanti agli occhi estasiati delle loro principesse, si è unita in matrimonio al suo principe azzurro Ugo.

La fotografa di Adriana e Ugo è la stessa che realizzerà il servizio fotografico delle mie nozze e anche loro, come me, hanno scelto lo stile reportage. Uno stile fotografico che racconta in maniera spontanea e naturale l’atmosfera e le emozioni di un giorno così importante nella vita di una coppia.

LA FOTOGRAFA RACCONTA

fotografa di nozze
La cerimonia in generale è stata molto intensa e coinvolgente, a partire dalle canzoni cantate dal vivo fino al discorso e all’affetto dimostrato dal Sindaco. Le bimbe hanno contribuito poi a rendere il tutto più dolce!

matrimonio con figli

Durante il ricevimento non sono mancati i momenti di divertimento ma neanche gli attimi di commozione, grazie alle dediche reciproche di Ugo e Adriana. Per quanto riguarda il nostro incontro… sono molto felice perché un rapporto di “lavoro” si sta trasformando in un’amicizia!

matrimonio con lo sponsor in Veneto

LA SPOSA RACCONTA

Quando ci penso mi viene da piangere tanto l’emozione è stata forte.  Quel giorno Ugo era a casa di sua madre ed io mi sono adoperata per fargli un po’ di sorprese.
acconciatura sposa
nozze furbe con figli
La prima è stata fargli trovare sotto casa un poster gigantesco con la nostra foto e la scritta “10 maggio Ugo & Adry Sposi“… avrei voluto vedere la sua faccia.
nozze furbe
La seconda – e per me la più emozionante – è stata che io, vestita da sposa, con un maggiolino rosso con tappezzeria bianca (gentilmente concessa della mia amica autista), sono passata a prenderlo sotto casa. Avevo il cuore in gola talmente pulsava forte.
maggiolino cabrio per matrimonio nozzefurbe maggiolino cabrio per matrimonio
Poi arrivati al comune c’erano flash e telecamere dappertutto.
damigella d'onore matrimonio con sponsor in Veneto
È stato proprio bello arrivare insieme al mio principe, mi sono sentita una celebrità.
matrimonio con sponsor in Veneto matrimonio con sponsor in Venetoconi di riso per matrimonio matrimonio con damigelle d'onore nozze furbe nozze furbe
E poi quella voce… avevo le lacrime agli occhi. E qui, la sorpresa più grande di tutte: appena abbiamo varcato la soglia della sala del Comune di Spinea, la musica è cominciata e la nostra amica Ilaria Barlese, insieme a suo marito Dario che suonava, ha intonato l’Ave Maria di Schubert in latino, con voce lirica. Ugo ci teneva a sposarsi in Chiesa ed io ho fatto tutto il possibile perché lui avesse una cerimonia simile. 
bouquet-sposa con rose viola matrimonio con figli matrimonio con figli matrimonio in viola matrimonio in viola scambio delle fedi nozze furbe matrimonio con figli matrimonio civilematrimonio civilelancio del risolancio del riso matrimonio in comune reportage di nozzefoto sposi foto sposi foto sposi foto sposi foto sposi foto sposifoto sposi foto sposi
Alla festa poi è stato tutto perfetto. Circa 60 invitati, tra amici più intimi e non. Una vera festa all’insegna del divertimento, tra musica del Duo Evviva e altre sorprese.
 Io ho dedicato e cantato “Eccoti” la canzone degli 883 ad Ugo, e Ugo mi ha letto una pergamena scritta a mano da lui con delle parole molto toccanti e… giù lacrime!
amici dello sposo foto di matrimonio foto sposi foto sposi

Il mio vestito era principesco: un vestito di Aimee spose, modello Vanna del 2013, con tonalità di rosa , lilla, viola… bellissimo!

Questo conentuto è bloccato dal consenso ai cookie. Accetta l'installazione dei cookie per visualizzarlo.

foto sposi foto sposi nozze furbe

Le piccole quattro damigelle – tra cui le mie due bimbe, mia nipote e la figlia di una delle mie migliore amiche – erano speciali. I vestitini sono stati regalati da mia madre, mentre gli accessori sono stai realizzati da Giò Stella, una delle mie sponsor: coroncina a tono, bracciale, collana  e palla di fiori in carta bianchi e fucsia come il vestito.

damigelle matrimonio matrimonio con figli

Un’emozione dietro l’altra, come quella della mia testimone. Lei mi è amica fin dall’asilo e non abbiamo mai litigato, è come se fosse mia sorella ed è stato speciale averla a fianco a me in questo giorno, come del resto io lo sono stata per lei il giorno del suo matrimonio.  Infine, il colore viola: è il mio colore preferito e non potevo che sceglierlo chiaramente anche per le mie tanto attese nozze. La Villa  “Villa Sagredo di Vigonovo” era stata addobbata tutta dalla mia amica Ilaria e dalla Zia di  Ugo, sua testimone.

La torta scelta dagli sposi è quella a più pani, la tradizionale, la più usate prima dell’avvento delle Wedding Cake all’Americana, ma anche la soluzione più conveniente secondo me, come avevo avuto modi di consigliarti a questo post.

pranzo di nozze sposa con tatuaggiotorta nuziale a piani torta nuziale a piani taglio della torta di nozze brindisi di nozze foto sposi abito da sposa stile principessaAlla festa poi abbiamo avuto un’altra mega sorpresa: due nostri amici (Davide Fragapane e Paolo Fiorin) hanno suonato e cantato. Non ce lo aspettavamo e loro, alle nostre spalle, hanno fatto anche le prove. Massimo Zamengo e Cristina Marabese per l’esibizione del ballo latino americano.amici dello sposo il lancio della giarrettieralancio del bouquetlancio del bouquet foto matrimonio foto sposi foto sposimatrimonio con figli

Un mega ringraziamento a Nada e Paolo, il corniciaio di Spinea, che ci ha omaggiato del quadro dell’albero genealogico della famiglia Confalone , regalato dalla nonna di Ugo Nonna Bianca e disegnato da sua cugina Elena Sechet. E sicuramente un ringraziamento speciale va al quotidiano “LA NUOVA VENEZIA” che ci ha seguiti e supportati sin dall’inizio.
Se invece vuoi continuare a farti ispirare dai miei matrimoni alternativi, vai qui. Intanto se ti è piaciuto questo contenuto non dimenticare di condividerlo o di farlo sapere agli sposi con un commento… a presto e un bacio.

CREDITI

Per l’animazione bimbi: Animazione Gruppo Fata // Per le bomboniere: Associazione  La Tenda Onlus // Per le partecipazioni: Buonanno Partecipazioni // Per i segnaposto: Confettata // Per il bouquet sposa e fiore sposo: Curiosità Creative di Antonio e Marzia I Per le scatoline con i confetti: Decoupart by Cinzia // Per le fedi: DM Gioielli e Ai 4 Elementi // Per il blog: Emozioni e Strani eventi // Per il tableau mariage e i coni portariso: Ewa Wedding Planner // Per il servizio fotografico: Federica Tavella Cecilia Pennisi // Per la pettinatura sposa e i capelli sposo: G&G parrucchieri // Per gli orecchini e bracciale sposa: Katia Ballarin di ‘Perlinando qua e là // Per la musica: Il Duo Evviva // Per l’abito: Kermesse Sposa // Per l’Ave Maria: Ilaria Barlese e Associazione ‘Non solo Note‘ // Per accessori damigelle e sposa e portatovaglioli: Le creazioni di Giò // Per le bomboniere, le cup-cake per i tavoli ed il cake topper: Lo Scrigno Magico di Sabrina Vara // Per il sito: Massimo Zamengo // Per le luci: Martignon Alberto //  Per il trucco: Max Kiusso // Per il porta fedi e il sacchettino delle bomboniere: mia madre, Tina //  Per i centrotavola e gli accessori segnaposto: mia sorella Simona Genovese // Per le bomboniere: Nitrobijoux di Valentina Salomoni // Per il reportage del matrimonio: Reportage di Nozze // Per le bomboniere: Sweet Caroline’s fantasy di Valeria Marletta, figlia della nota tappezzeria di Vazzola di Silvia Bozzetto, che ha guidato la sua auto favolosa: il maggiolino con cappotta rosso con tappezzeria in pelle rifinito e lavorato dal suo papà.

Condividi
LASCIA UN COMMENTO
Mi fa molto piacere ricevere un tuo commento sotto, ricorda però che ogni messaggio viene moderato e reso visibile solo nel pieno rispetto delle modalità di comportamento scritte qui.

sposiamocirisparmiando.com@gmail.com

Wedding blogger e sposa toscana amante dei matrimoni e di tutte le forme d'arte. Quella del risparmio l'ho appresa dalla mitica nonna Solidea, classe 1908. Ed è per questo che adoro il vintage, perché sono una nostalgica dei "bei tempi andati". Quei tempi cioè dove l'eleganza, la galanteria, la cultura e i valori veri come la sostenibilità e la condivisione erano ancora un "must".

Lascia un feedback
1 COMMENTA
  • Avatar
    alison 26 Giugno 2014

    Quanto sono carini un matrimonio molto bello adoro l’abito della sposa

SCRIVI UN COMMENTO

Questo conentuto è bloccato dal consenso ai cookie. Accetta l'installazione dei cookie per visualizzarlo.

Questo conentuto è bloccato dal consenso ai cookie. Accetta l'installazione dei cookie per visualizzarlo.

Questo sito utilizza i cookie per il suo corretto funzionamento. Il sito consente anche l'invio di cookie di "terze parti",
per maggiori informazioni leggi la nostra cookie policy. Da questa pagina è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie di terze parti.
Esprimi il consenso all'utilizzo dei cookie cliccando sul bottone 'Acconsento'.

Leggi articolo precedente:
Matrimonio social: ma ‘ndo vai se la cover sposa non ce l’hai?

Matrimonio social o sponsorizzato? Ha poca importanza! Già, perché non ti puoi definire una perfetta sposa 2.0 se non hai anche lo smartphone...

Chiudi

Questo conentuto è bloccato dal consenso ai cookie. Accetta l'installazione dei cookie per visualizzarlo.