,
Home / Europa dell'est  / Dove mangiare a Vienna

Dove mangiare a Vienna

Condividi

Questo conentuto è bloccato dal consenso ai cookie. Accetta l'installazione dei cookie per visualizzarlo.

Dove mangiare a Vienna a poco prezzo? Ti consiglio il Castelletto, Kuishimbo e il Nihon Bashi.

Dove mangiare a Vienna

Questo conentuto è bloccato dal consenso ai cookie. Accetta l'installazione dei cookie per visualizzarlo.

Sono stata a Vienna 2 volte nella mia vita, con mio marito, e devo dire che non è un posto dove si può reperire del buon cibo a poco prezzo; perché Vienna, essendo la Capitale dell’Austria, niente è a buon mercato, soprattutto se vuoi mangiare bene come in Italia.

Dove mangiare a Vienna

Così, a meno che tu non voglia ripiegare nel solito McDonald’s o nei banchetti street food in giro per le vie del centro, e se come me stai attenta/o a quello che spendi messo in relazione anche alla qualità di quello che mangi, ho scritto questo post dove ho riassunto i locali che ho avuto modo di provare personalmente a Vienna con mio marito e che mi sento di consigliare anche a te che mi leggi. Spero possa tornarti utile, nel caso, fammelo sapere quando torni da Vienna 😉

DOVE MANGIARE A VIENNA:

Recensione pasticceria il Castelletto

Castelletto ViennaIl primo posto dove mangiare a Vienna che mi sento di consigliarti è il Castelletto: per una merenda, una colazione quasi all’Italiana, con il caffè espresso (i proprietari sono di Castelfranco Veneto) e dove consumare un pranzo veloce a buon prezzo (per quanto possa essere buono a Vienna).

Castelletto Vienna

Buona anche la proposta dei dolci, tra cui ho particolarmente apprezzato lo strudel.

strudel Castelletto Vienna

L’unica pecca, che però è un po’ generale in tutti i locali (tranne in quelli giapponesi che ti cito sotto), il servizio e la cortesia non sono il massimo: dipende dalla giornata e da chi ti capita.

Orari:

Tutti i giorni: dalle 7 alle 00 e solo la domenica apre alle ore 8.

Indirizzo:

Questo conentuto è bloccato dal consenso ai cookie. Accetta l'installazione dei cookie per visualizzarlo.

Rotenturmstraße 24

Questo conentuto è bloccato dal consenso ai cookie. Accetta l'installazione dei cookie per visualizzarlo.

DOVE MANGIARE A VIENNA VERO GIAPPONESE

Oh! Dunque, premessa: io e mio marito siamo amanti della cucina giapponese, quella vera. Non a caso la meta della nostra luna di miele è stata proprio questa terra. Così, quando siamo a giro per l’Italia e per l’Europa, siamo sempre alla ricerca di posti dove mangiare vero giapponese. E a Vienna, essendo una città cosmopolita, ce ne sono, anche tanti. Il primo che ti segnalo è un vero angolo di Giappone a Vienna. Ci siamo stati due anni fa per un Capodanno e lo abbiamo amato subito. Si chiama: Kuishimbo.

Kuishimbo

il Kuishimbo è il posto dove mangiare a Vienna il vero cibo giapponese. Un minuscolo take away con gli sgabelli e con al massimo 10 posti a sedere, perciò c’è sempre la fila fuori. Qui puoi mangiare molti dei tipici e autentici piatti caldi giapponesi, preparati con cura da una staff di 3 persone abilmente distribuite, alla maniera nipponica, in un metro quadro di cucina a vista. Un po’ fuori mano (bisogna prendere l’automobile o i mezzi) ma ne vale davvero la pena. Quanto costa? Un esempio: per un Takoyaki, un Kushikatsu e un Nabe Udon, si spende più o meno un totale di 30€.

Orari di apertura:

  • Dal lunedì al venerdì: 12:00 – 15:30, 17:00 – 21:00
  • Sabato 12:00 – 20:30
  • Domenica chiuso

Indirizzo:

Linke Wienzeile 40/6.

Questo conentuto è bloccato dal consenso ai cookie. Accetta l'installazione dei cookie per visualizzarlo.

Nihon Bashi

Se invece cerchi un posto dove mangiare a Vienna vero giapponese in pieno centro, il posto giusto dove andare è il Nihon BashiNihon Bashi ViennaUn ristorante giapponese a tutti gli effetti (diversamente del Kuishimbo, puoi trovare un menù più completo e raffinato ma sempre a prezzi abbordabilissimi) dove, come testimonia la foto sotto (quella con la maglia verde e la borsa nera sulle gambe sono io), anche gli stessi nipponici in visita a Vienna vengono a mangiare di consueto.Nihon Bashi Vienna

Qui, appena varchi la porta, è come venire teletrasportati a Tokyo.  Le cameriere indossano i kimono da lavoro e, in determinati orari, si “karaokeggia” pure. Il Nihon Bashi è facile da trovare, non ti puoi sbagliare: è ubicato nella via davanti al Teatro dell’Opera.

mappa Nihon Bashi Vienna

Orari:

Lunedì – domenica, dalle 12:00 alle 15:00 (ultimo ordine 14:30) e dalle 18:00 alle 23:00 (ultimo ordine 22:30).

Indirizzo:

Kärntner Straße 44

Questo conentuto è bloccato dal consenso ai cookie. Accetta l'installazione dei cookie per visualizzarlo.

DOVE NON MANGIARE A VIENNA

Bene. Ora veniamo a dove non mangiare a Vienna. No perché se stai cercando un posto dove mangiare nella Capitale Austriaca, sono sicura che il mio non sarà l’unico post che hai letto. Perciò, contrariamente a quanto spesso consigliano in giro i miei “colleghi”, e nonostante la fama che si è costruita nel tempo questa pasticcieria (era frequentata pure da Sissi), ti sconsiglio la Demel. Perché? È troppo cara, l’attesa per un tavolo libero è lunga e la Sacher non è poi così buona.

DOVE MANGIARE A VIENNA SPENDENDO POCO

Come ho già avuto modo di dire, Vienna è costosa, soprattutto per quanto riguarda il cibo, perciò, dove mangiare a Vienna spendendo poco? Oltre al Castelletto e ai ristoranti giapponesi descritti all’inizio del post, potrai spendere ancora meno nei chioschi sparsi per le vie del centro. Ma se sei alla ricerca anche della qualità, il consiglio è quello di rivolgerti a uno dei tanti Supermercati Spar che puoi trovare dappertutto in città, anche vicino al Teatro dell’Opera. Qui trovi piatti freddi pronti a pochi euro e i buonissimi Bagel, farciti di tutto un po’, esattamente come i nostri panini. In alternativa, puoi fiondarti sulle barrette proteiche o su snack veloci di ogni tipo, senza dimenticarti che negli Spar potrai anche bere a poco prezzo.



Booking.com

Condividi
LASCIA UN COMMENTO
Mi fa molto piacere ricevere un tuo commento sotto, ricorda però che ogni messaggio viene moderato e reso visibile solo nel pieno rispetto delle modalità di comportamento scritte qui.

sposiamocirisparmiando.com@gmail.com

Wedding blogger e sposa toscana amante dei matrimoni e di tutte le forme d'arte. Quella del risparmio l'ho appresa dalla mitica nonna Solidea, classe 1908. Ed è per questo che adoro il vintage, perché sono una nostalgica dei "bei tempi andati". Quei tempi cioè dove l'eleganza, la galanteria, la cultura e i valori veri come la sostenibilità e la condivisione erano ancora un "must".

Lascia un feedback
NESSUN COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO

Questo conentuto è bloccato dal consenso ai cookie. Accetta l'installazione dei cookie per visualizzarlo.

Questo sito utilizza i cookie per il suo corretto funzionamento. Il sito consente anche l'invio di cookie di "terze parti",
per maggiori informazioni leggi la nostra cookie policy. Da questa pagina è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie di terze parti.
Esprimi il consenso all'utilizzo dei cookie cliccando sul bottone 'Acconsento'.

Leggi articolo precedente:
Castello del Belvedere: terzo giorno a Vienna

Il Castello del Belvedere è sicuramente una delle cose da fare una volta a Vienna. Noi lo abbiamo visitato nel...

Chiudi

Questo conentuto è bloccato dal consenso ai cookie. Accetta l'installazione dei cookie per visualizzarlo.