,
Home / guide  / Photo booth fai da te per il matrimonio

Photo booth fai da te per il matrimonio

Condividi

Questo conentuto è bloccato dal consenso ai cookie. Accetta l'installazione dei cookie per visualizzarlo.

Photo booth fai da te per il matrimonio, ovvero: il miglior modo per realizzare un photo booth economico!

Anche io ho scelto il photo booth come forma d’intrattenimento per il matrimonio, avvalendomi però di un servizio a pagamento, ma si può arrivare a risparmiare moltissimo facendoselo da se! Se si ha il tempo e gli amici giusti, realizzare un photo booth fai da te per il matrimonio a basso costo è facilissimo. Come? Ora ti spiego:

A. COME ALLESTIRE UN CORNER PHOTO BOOTH FAI DA TE

Ti basta un piccolo angolino del ricevimento nuziale, decorato in modo da creare la scenografia adatta per le vostre foto ricordo divertenti degli invitati al matrimonio. Per farlo, sono 3 le opzioni:

  1. Chiedere al fotografo di allestire un mini set usando lo sfondo per il photo booth creato da voi. Agli ospiti non resterà che mettersi in posa e click, il gioco è fatto.
  2. Mettere a disposizione degli ospiti una macchina fotografica sul cavalletto (adesso hanno rilanciato anche la Polaroid), munita di telecomando o con l’auto scatto (vuoi acquistarla usata e risparmiare? Ho il posto giusto, qui). In questo modo saranno gli ospiti stessi a divertirsi nel fotografarsi, come fossero in una cabina fotografica.
  3. Mettere a disposizione una persona dedicata (un amico di fiducia bravo a fare le foto) che si immoli alla “causa”.

Chiara, una delle mie spose oculate, ad esempio, lo ha fatto: ha realizzato un angolo photo booth fai da te a tema Aladdin per il suo matrimonio low cost Disneyano.

photo booth fai da te matrimonio Disney

Ma quali sono i modi per realizzare un photo booth fai da te senza svenarsi? Vediamoli insieme:

1. PHOTO BOOTH FAI DA TE CON LE CORNICI

Per realizzare un photo booth fai da te per il matrimonio, la prima soluzione che ti consiglio è quella delle cornici photo booth! Le puoi acquistare da Ikea, leggi.

cornici photo booth matrimonio

Foto by rockmywedding.co.uk

La soluzione migliore se il tuo matrimonio ha uno stile chic e molto ricercato.

photo booth matrimonio fai da te con cornice in legno

Fonte foto: intimateweddings.com

Le cornici photo booth è la tipologia preferita anche da due delle mie spose oculate:

2. PHOTO BOOTH FAI DA TE PASSEPARTOUT

Se il tuo è però un matrimonio più informale e spiritoso, andrà comunque benissimo un photo booth passepartout fatto con il cartoncino… mooolto più economico, anche delle cornici. Per il passepartout del tuo photo booth fai da te per il matrimonio, puoi scegliere tra una bella polaroid o una cornice a mo’ di post social in formato gigante.

Questo conentuto è bloccato dal consenso ai cookie. Accetta l'installazione dei cookie per visualizzarlo.

photo booth matrimonio fai da te instagram

Fonte foto: ruffledblog.com

Altrimenti, se non vuoi spendere quasi nulla, crea tu stessa un passepartout personalizzato fai da te con del cartoncino molto spesso o una tenda 😉

E, anche in questo caso, per organizzare lo spazio e i gadgets, può tornarti utile Ikea 🙂

Come realizzare un passepartout photo booth fai da te per il matrimonio:

Per fare da soli con del cartoncino il passepartout personalizzato del photo booth di matrimonio, segui queste facili indicazioni nell’infografica:

photo booth matrimonio fai da te con passepartout personalizzato

  1. Ritaglia la sagoma secondo le indicazioni esposte sopra.
  2. Inserisci i nomi degli sposi e la data delle nozze.
  3. Scarica i gadgets qui.
  4. Infine, appendila nel giardino della vostra location.

Gli ospiti si posizioneranno dietro e… click! Ecco delle divertentissime foto ricordo del matrimonio con facce buffe 😉

Non hai tempo e non sei brava con questo genere di lavoretti? Niente paura, puoi acquistare una cornice per il photo booth fai da te per il matrimonio a prezzi davvero convenienti, ecco dove:

  1. Cornice instagram su Etsy a € 5, 58
  2. Parete con cornici su Etsy a € 5,94
  3. Cornice + gadgets su Amazon a € 10,39
  4. Insta-photo booth su Amazon a € 11,66
  5. Stand completo su Amazon a € 165,00

3. CABINA PHOTO BOOTH FAI DA TE

Per realizzare una vera e propria cabina photo booth fai da te per il matrimonio, la soluzione più economica di tutte è la scatola di cartone. Come? Ecco due idee di photo booth matrimonio così divertenti che piaceranno anche ai bambini!


B. GADGETS PHOTO BOOTH FAI DA TE:

1. GRATIS

Cappelli, occhiali da sole e buffe boccucce a costo 0? Scarica i gadgets photo booth stampabili gratis qui, una gentile creazione/concessione di Black Beans per sposiamocirisparmiando.it. Basta incollarli su di un bastoncino in legno da spiedo e il gioco è fatto: pronti i gadgets per il photo booth fai da te!

Se ti sposi in estate come ho fatto io, scegli i props photo booth dedicati a questa stagione : gelati, angurie e occhiali da sole, puoi scaricarli gratis qui. Se invece li vuoi personalizzabili, qui ne trovi alcuni che puoi colorare come preferisci.

Patita di social? Allora la famosa mano “like” di facebook, l’uccellino di twitter o la macchina stilizzata di Instagram, sono i gadgets photo booth fai da te che fanno al caso tuo! Scaricali qui ( clicca sulla frase Printable – Accessoires Photo Booth Digital ).

Altri accessori per photo booth fai da te stampabili gratis:

2. A PAGAMENTO MA LOW COST

Questi i gadgets che puoi acquistare a pochi euro su Amazon 😉


C. COME ORGANIZZARE UN PHOTO BOOTH FAI DA TE

  1. Decidi il momento giusto: io ad esempio l’ho collocato all’inizio del ricevimento, vicino al buffet di benvenuto. Una buona soluzione per intrattenere gli ospiti prima del vostro arrivo ed evitare lunghi tempi di attesa. Ma è ugualmente perfetto anche alla fine della cena (prima della torta può andar bene), momento in cui gli invitati sono meno imbarazzati, complice anche qualche bicchierino di vino 😉
  2. Indica la presenza del photo booth con un’insegna, un cartello, un quadretto o una lavagna.
  3. Usa lo strumento giusto: personalmente prediligo un’ottima macchina fotografica digitale (questa la mia) ma, per matrimoni a tema vintage, vedrei bene anche una polaroid vera e propria.
  4. Crea un hashtag personalizzato e invita tutti i tuoi ospiti a condividere su Instagram la foto scattata! Il mio era #misposoconstefano, cercalo sui social 😉
  5. Se il matrimonio è a tema, rendi tale anche il tuo photo booth fai da te, curando soprattutto i gadgets.
  6. Posiziona una cornice con le istruzioni dove spiegare agli invitati cosa dovranno fare con una frase semplice e diretta tipo: “Scegli un travestimento, indossalo, mettiti in posa e scatta una foto!”.

INDICATORI PHOTO BOOTH MATRIMONIO

Vuoi fare da te anche gli indicatori, la cartolina per comunicare l’hashtag e quelle delle istruzioni? Puoi scaricarli gratuitamente cliccando sul corrispettivo link che segue:

  1. indicatore
  2. hashtag qui e qui
  3. istruzioni: fai click sulle foto con su scritto “free download” e scaricherai lo stampabile gratis da editare con word.

Questo articolo ti è tornato utile? Allora aiuta altre spose a risparmiare sul photo booth di matrimonio: condividilo sul tuo social network preferito dai pulsanti a sinistra e mi farai felice!

Condividi
LASCIA UN COMMENTO SOTTO
Mi fa molto piacere ricevere un tuo commento sotto, ricorda però che ogni messaggio viene moderato e reso visibile solo nel pieno rispetto delle modalità di comportamento scritte qui.
POST TAGS:

sposiamocirisparmiando.com@gmail.com

Autrice del blog, wedding blogger e sposa toscana amante dei matrimoni e di tutte le forme d'arte. Quella del risparmio l'ho appresa dalla mitica nonna Solidea, classe 1908. Ed è per questo che adoro il vintage, perché sono una nostalgica dei "bei tempi andati". Quei tempi cioè dove l'eleganza, la galanteria, la cultura e i valori veri come la sostenibilità e la condivisione erano ancora un "must".

Lascia un feedback
NESSUN COMMENTO

SCRIVI UN COMMENTO

Questo conentuto è bloccato dal consenso ai cookie. Accetta l'installazione dei cookie per visualizzarlo.

Questo conentuto è bloccato dal consenso ai cookie. Accetta l'installazione dei cookie per visualizzarlo.

Questo sito utilizza i cookie per il suo corretto funzionamento. Il sito consente anche l'invio di cookie di "terze parti",
per maggiori informazioni leggi la nostra cookie policy. Da questa pagina è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie di terze parti.
Esprimi il consenso all'utilizzo dei cookie cliccando sul bottone 'Acconsento'.

Leggi articolo precedente:
come scegliere una wedding planner
Come riconoscere un wedding planner professionista? Non dalla partita iva!

Come riconoscere un wedding planner professionista: il tema di oggi, con cui mi voglio togliere un sassolino dalla scarpa e...

Chiudi