,
Home / abiti sposa  / Abito da sposa personalizzato, per le seconde nozze di Silvia!

Abito da sposa personalizzato, per le seconde nozze di Silvia!

Condividi

Questo conentuto è bloccato dal consenso ai cookie. Accetta l'installazione dei cookie per visualizzarlo.

Abito da sposa personalizzato, quello per le seconde nozze di Silvia di anni 40, che si sposerà con una cerimonia all’americana accompagnata dai suoi due figli.

Come nasce un abito da sposa

L’abito da sposa realizzato artigianalmente, come le fedi nuziali, non solo costa meno (leggi qui) messo in competizione con uno acquistato in atelier di pari valore, ma è anche la soluzione ideale per spose in seconde nozze, spose con taglie forti, spose dai quaranta anni in su e spose che amano possedere un abito da sposa premamanabito da sposa in linea con il tema del matrimonio o con una personalità non convenzionale. Silvia ha fatto questa scelta e deciso di raccontarci, insieme alla sua stilista, Angela Alfuso, come è nato il suo vestito da sposa personalizzato, dalla sua ideazione fino alla sua realizzazione in sartoria:

LA STILISTA RACCONTA

La sposa

Sorridente , allegra , Silvia, arriva con tutta la famiglia. La sua richiesta:  un abito semplice …con un prezzo accessibile.

La cerimonia

  1. Matrimonio con rito civile: (il secondo per lei, e il primo per il marito) organizzato direttamente nella location, un bellissimo agriturismo nei pressi di Pontedera. 
  2. Il rito: sarà celebrato sotto un arco fiorito ai bordi della piscina, con davanti un bellissimo panorama. 
  3. La cena: poco più in là, sotto la veranda coperta, ma ugualmente molto bella.…

Gli sposi

  • Silvia  lavora nella ferramenta di sua proprietà con la famiglia.
  • Fabio artificiere dell’’esercito in stanza a Torino.
    Sono una coppia  innamorata!
    Andiamo insieme a dare un’’occhiata alla location… …Siamo sempre tutti: famiglia al completo e io e la mia collaboratrice… Giada del team Daisy & co.

Dai  discorsi di lavoro si passa alle confidenze personali, emergono i desideri di entrambi e le aspettative per il futuro. Silvia mi spiega che è molto preoccupata per l’’abito da sposa perché lei non è a suo agio  con gli abiti da cerimonia, ed essendo al secondo matrimonio le risulta difficile trovare qualcosa che la rappresenti, che sia da sposa ma che la faccia sentire bella per il suo uomo e ben ambientata nel luogo della festa….

Una nuova sfida per me ma io adoro le sfide e voglio crearle qualcosa che la soddisfi e la faccia felice! Passo le giornate a pensare alle cose che mi ha raccontato Silvia nei nostri incontri, alle sue priorità, cerco di visualizzarla fisicamente, guardo la location, i colori che lei preferirebbe e… disegno…. Mi ispira tanto il concentrato di energia che si avverte nel suo carattere, la capacità di tener sotto controllo il lavoro, le esigenze dei figli, quelle di Fabio, e quelle di Sivia (chiaramente)….

Innamorata ma con  le idee ben chiare, romantica quanto basta… .…………………………………….. una donna non comune :-). Per lei ci vuole un abito giusto, studiato… perché  Silvia è minuta, non troppo alta, vita sottile, seno giusto e fianchi in carne….

Di getto, pensando anche ai colori che preferirebbe, disegno un abito composto da tre pezzi: tubino a sirena, non strech, ma morbido su vita e fianchi, tagliato a telini e svasato in fondo, che slanci la figura, lungo ai piedi, …realizzato con un cady di seta abbastanza corposo e di colore champagne…. Scollatura a cuore, bretelline gioiello con le iniziali dei nomi dei suoi amati bimbi…, gonna in vari strati di chiffon di seta composta a balze non simmetriche con bustino tipo cintura che le avvolge i fianchi e si aggancia dietro con strass, slanciando così il punto vita e coprendo un po’’ di curve senza effetto palloncino…. Tocco finale: cintura composta da sottili strisce di tessuto, con applicazioni di rose fatte a mano dei colori delle balze di chiffon, che andranno ad avvolgersi intorno al bustino arricchendo ulteriormente la gonna….

Nel concepire il disegno ho cercato di interpretare il lato pratico del suo carattere, con un tubino semplice  e comodo, ma chiaro da sposa e che rappresenti le sue caratteristiche peculiari:

Questo conentuto è bloccato dal consenso ai cookie. Accetta l'installazione dei cookie per visualizzarlo.

  • la sua energia e creatività: con una gonna inusuale non simmetrica, i colori sono quelli della terra, svolazzante e sensuale allo stesso tempo….
  • la sua parte romantica: con le rose fatte a mano e il concentrato di amore per i suoi figli e il compagno con le  iniziali dei loro nomi in argento e oro, in bella vista sulle spalline del top.

Il tutto considerando i colori del posto, del periodo deciso per l’’evento: …LuglioIl bozzetto è approvato! Silvia se lo sente subito addosso, cambiamo solo lo scollo a cuore con una scollatura all’’americana allacciata da una collana gioiello con le iniziali di lei e di Fabio. Decidiamo inoltre di mettere  anche le iniziali dei nomi di Matteo e di Andrea-Mattia (i suoi figli) con una catenina nella cintura di rose….

Ultimo ritocco: decido di realizzarle uno strascico da inserire sotto la gonna e coinvolgere Matteo, il primo figlio di Silvia, chiedendogli di scrivermi una dedica per la mamma da far trascrivere sul fondo…. Siamo pronti per la sarta! Da cui mi presento con il mio disegno ed i campioni di tessuto (come ho fatto con Rebecca).
Merita, sarta e stilista, mi accoglie e tranquillizza sulla fattibilità dell’abito. Procediamo con un bozzetto realizzato con tessuti di fodera e… Siamo a…

LA PRIMA PROVA DELL’ABITO DA SPOSA PERSONALIZZATO DI SILVIA

Ansia.. le piacerà? Silvia arriva e contagia tutti con la sua allegria, la prova è perfetta, l’abito prende forma e le nostre ansie si placano. Merita continua il suo lavoro e, con Silvia e Giada, spostiamo l’attenzione sulle partecipazioni, le bomboniere e il tableau. Studiamo con Giada un coordinato per le partecipazioni fatte su carta pergamena e scritte a mano, abbellite da nastro di raso e perlina, stesso genere per menu e tableau. Giada si mette all’opera. Per le bomboniere, il mio consiglio, visto il tipo di matrimonio e il luogo, è di optare per le bomboniere alimentari: vasetti di miele decorati da nastrini, ma nel tempo trascorso ad organizzare, Silvia ha poi preferito come bomboniera un’oliera di vetro, mentre il vasetto di miele è stato destinato all’uso di segnaposto, con apina incollata sul tappo e con allegato il nome dell’invitato. Per gli allestimenti della location invece, ci siamo confrontate con la responsabile indirizzandola per la scelta dei colori e dei centrotavola, Silvia e Fabio hanno voluto comunque dare un’impronta personale anche in questo caso, realizzando a mano sia i centrotavola che la confezione delle bomboniere.

Ma per l’abito dello sposo? Per lo sposo è partita una vera caccia all’abito, con foto e visite nei vari negozi, finita poi nel negozio Pignatelli a Torino, con la mia approvazione in diretta video. Siamo a buon punto… si ritorna alla location per gli ultimi dettagli! L’abito è pronto per la prova con i tessuti originali… ci siamo…

LA SECONDA PROVA DELL’ABITO DA SPOSA PERSONALIZZATO DI SILVIA

Con la seconda prova, si passa dall’ansia alla meraviglia: Silvia è contenta, i colori sono perfetti, modifichiamo la gonna per renderla più leggera, sistemiamo le balze, le rose sono pronte, mancano le letterine d’argento, ma Merita può procedere con le cuciture definitive e fissiamo per l’ultima prova abito. Intanto lo staff della sartoria prepara i completi per i bambini di Silvia: camicia e pantalone di lino con le cifre dei nomi ricamate sulla camicia.

Dice la sposa:

La scollatura: dall’inizio volevo uno scollo a forma di cuore, ma un giorno mi colpì una attrice in tv e scelsi di dare un tocco originale al già perfetto abito disegnato chiedendo di modificare l’agganciatura al collo (credo all’americana). L’abito disegnato era ben diverso da quello che io avevo nella mia mente, ma ammetto che l’immagine mi è apparsa subito bella, originale, adatta alle mie esigenze, elegante. Accetto la proposta! L’abito sara’ questo e sara’ perfetto! Contemporaneamente Giada ci propone delle idee di partecipazioni, tabluo, menù per ristorante, bomboniere ecc. La festa prende forma grazie alla presenza di queste due angeli, anche se io e Fabio siamo abituati a far tutto da soli, quindi non riusciamo a delegare tutto, ma partecipiamo attivamente all’organizzazione della nostra festa!

Quando vado alla prima prova ero scettica, ma anche ottimista: come si fa a vedersi con una fodera e immaginarsi l’abito finito? Appena indossato già era il mio abito: bellissimo! Chissà allora quando verrà realizzato il definitivo con le stoffe scelte! Dopo la prima prova abito, ne sono seguite altre tre, ed ogni volta si perfezionava sul mio fisico un abito  che mi dava sicurezza e allentava la tensione dovuta al mio “NON sentirmi adatta”!

Angela continua a raccontare

Giada è pronta con partecipazioni, tableau, menu e cuscino portafedi. Trovo le iniziali d’argento bagnato in oro, finisco la cintura con le rose di chiffon, compro le catenine per fissare le iniziali, ordino le rose per il bouquet.

L’ULTIMA PROVA DELL’ABITO PERSONALIZZATO PER SILVIA

Abito da sposa personalizzato perfetto, perfetto, perfetto! Con Merita confezioniamo la fodera e l’etichetta… siamo contente, ottimo lavoro, brave le mie Daisy & co.!

IL GIORNO DEL MATRIMONIO

Preparo il bouquet di rose e nastri, prendo il cake topper, prendo l’abito e parto alla volta di Colleoli (PI), siamo pronti… vestizione.

abito da sposa personalizzato abito da sposa personalizzato abito da sposa personalizzato abito da sposa personalizzato abito da sposa personalizzato abito da sposa personalizzato abito da sposa personalizzato abito da sposa personalizzato abito da sposa personalizzato abito da sposa personalizzato

e adesso… ci sposiamo!

Feedback

Si evince dal tuo lavoro tutta la passione, la delicatezza, l’attenzione, la tua vena artistica, la ricerca del particolare, la ricerca della perfezione, il desiderio di rendere unico qualsiasi matrimonio, qualsiasi sposa. Io da quarantenne al secondo matrimonio con due figli al seguito, posso dire qui e ovunque e a chiunque che sei stata l’artefice numero uno della fantastica riuscita del mio matrimonio! Hai gettato delle basi solide, mi hai coinvolto tirando fuori il mio “io” passionale e vulcanico! E accanto alla passione mia e di Fabio abbiamo realizzato una festa unica ed indimenticabile x tutti : sposi ed ospiti!”

Vai al reportage del matrimonio…

CREDITI

Reportage dell’abito da Sposa: Job Dv Digitalmovies | Wedding Design e Abito da Sposa: Angela Alfuso per Daisy & co. | Abito da Sposo: Pignatelli | Realizzazione abito Sposa: sartoria Merita | Segnaposto, Partecipazioni, cuscino porta-fedi e aiuto allestimento: Morbidi Intrecci | Floral Design: Angela Alfuso per Daisy & co. | Location: agriturismo Colleoli

Vuoi fare come Francesca e farti consigliare sulla scelta dell’abito da sposa? Oppure hai bisogno di una consulenza a distanza o vuoi qualche consiglio, esponendomi le tue necessità e i tuoi dubbi? Contattami senza impegno dal form sottostante e sarò ben lieta di risponderti per email o, in caso, di fissare un appuntamento telefonico o via skype. Ti aspetto!

Il tuo nome e cognome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio (richiesto)

Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Condividi
LASCIA UN COMMENTO SOTTO
Mi fa molto piacere ricevere un tuo commento sotto, ricorda però che ogni messaggio viene moderato e reso visibile solo nel pieno rispetto delle modalità di comportamento scritte qui.
POST TAGS:

angela.alfuso@alice.it

Sono una wedding designer che disegna e fa realizzare da abilissime mani sartoriali gli abiti dei sogni di tante spose. Al centro delle mie creazioni ci sono i desideri più profondi di ogni sposa e la capacità innata di interpretare la personalità e il gusto di ognuna. Con la mia creatività e la capacità di ascoltare i vostri desideri, vi aiuterò ad organizzare un matrimonio indimenticabile.

Lascia un feedback
21 COMMENTI
  • Angela
    Angela 17 Maggio 2016

    Grazie Rebecca ❤

  • Avatar
    mariafelicia 12 Settembre 2013

    sai che è la prima volta che vedo passo passo tutta le realizzazione di una abito da sposa…?bellissimo ed interessante…
    tutto perfetto ed in tema con le decorazioni della location

  • Avatar
    Graziella Di Chiano 11 Settembre 2013

    Credo sia un’esperienza affascinante quella di accompagnare una sposa nella difficile opera di scegliere l’abito più adatto al suo matrimonio.

  • Avatar
    stefania 11 Settembre 2013

    l’abito di Silvia è favoloso e tenerissima l’idea di mettere le iniziali nella collana gioiello. la location era favolosa e il tableau anche. Bel matrimonio

  • Avatar
    mammaargi 11 Settembre 2013

    Ma sei bravissima. Hai realizzato un’abito da sposa molto bello ed hai saputo illustrare tutte le fasi della confezione e non solo a regola d’arte.

  • Avatar
    Emanuela 11 Settembre 2013

    ..è davvero bellissimo veder nascere il proprio abito per il nostro giorno più bello e seguire la stilista passo, passo dai cartamodelli alle stoffe ma anche alla ricerca di idee originali per far sembrare l’abito più bello…l’abito di Silvia è bellissimo e lo trovo anche molto romantico, curato tutto nei minimi dettagli..il porta fedi è troppo carino..e poi mi piace davvero tutto nell’insieme..complimenti alla stilista, perchè ha fatto propio un capolavoro…

  • Angela Alfuso
    Angela Alfuso 11 Settembre 2013

    Grazie a tutti per i complimenti, è stato veramente un bel lavoro, ma sopratutto molto impegnativo per me…
    creare e poi tenere le fila di tutto è un lavorone,
    ma sono contenta….

  • Angela Alfuso
    Angela Alfuso 11 Settembre 2013

    Io ho impostato il mio lavoro cosi, riversando la mia capacità creativa, non solo sull’abito, ma anche e tanto sulla persona e su i suoi sogni…
    Mi da molta soddisfazione, creare insieme abiti unici e praticamente evocati dal baule dei sogni….
    grazie mille a te Rebecca che hai creduto in me.

  • Avatar
    Rossana G. 11 Settembre 2013

    stoffa, capacità e fantasia et voilà.. un abito con fiocchi e controfiocchi!! Bello davvero, complimenti alla sarta e auguri agli sposi!

  • Avatar
    giusy loporcaro 11 Settembre 2013

    che bello questo post! mi è sembrato di vivere con loro tutti i preparativi! complimenti alla stilista perchè il risultato è stato davvero bellissimo! colori e modello davvero originali!
    e poi tutte le decorazioni che riprendevano i colori e le rose dell’abito….fantastico!
    ihih anche mio marito ha comprato l’abito nell’atelier di via pietro micca di PIGNATELLI!

  • Avatar
    Rocco 11 Settembre 2013

    il risultato di questo lungo lavoro direi che è favoloso, complimenti a chi ha creato l’abito con tanta cura e pazienza

  • Avatar
    sonia 11 Settembre 2013

    é proprio vero che c’è tantissimo lavoro dietro!! =)

  • Avatar
    Chiara 11 Settembre 2013

    Davvero un post interessante!! Spesso si sottovaluta il lavoro che c’è dietro ad un abito da sposa!!

  • Avatar
    ROSY PEZZERA 11 Settembre 2013

    CHE BELLO VEDER NASCRE UN ABITO DA SPOSA PASSO DOPO PASSO, AUGURI AGLI SPOSI E COMPLIMENTI PER L’INTERA ORGANIZZAZIONE DI QUESTA FAVOLA

  • Avatar
    Susanna 11 Settembre 2013

    Cavoli..non ho parole..dietro c’è un lavoro enorme..tra dettagli misure ecc ecc..quelle roselline sono fantastiche..e il cuore porta anelli e meraviglioso..

  • Avatar
    vale thebemamy 11 Settembre 2013

    Saranno gusti personali, l’abito e carino, ma io non lo avrei mai indossato. Non ne nelle mie corde.

    • Rebecca Riparbelli
      Rebecca Riparbelli 11 Settembre 2013

      Infatti Vale è stato creato sul gusto personale e la fisicità unica della sposa Silvia, è questa la differenza sostanziale tra acquistare un abito in atelier ed invece farlo realizzare da una stilista 🙂 motivo per cui anche io ho scelto questo servizio

  • Avatar
    Lifest.99 11 Settembre 2013

    ehm…chiamarlo abito semplice era ironico, vero?
    C’è un gran lavoro in un abito da sposa, soprattutto per la cura di particolari che sembrano sfuggire all’occhio, ma nel complesso distinguono un comune abito bianco da un abito nuziale. Molto bello che tu ci abbia mostrato i passi con cui esso può esser realizzato, valorizza il lavoro delle stiliste ^_^

  • Avatar
    maria 11 Settembre 2013

    Sarà stato bellissimo per silvia veder realizzare il suo abito, e le stava proprio bene, si vede che c’è lavoro e passione nel realizzare l’abito

  • Avatar
    Danila 11 Settembre 2013

    Certo che c’è un lavoro pazzesco nella creazione di un abito da sposa e la stilista diventa una sorta di amica e consigliera davvero preziosa e che responsabilità…devi saper cogliere e creare l’abito giusto per un giorni importantissimo per una donna!! Bellissimo post e mi hai fatto comprendere quanto lavoro c’è dietro!!!

    • Rebecca Riparbelli
      Rebecca Riparbelli 11 Settembre 2013

      Sì Danila, anche io come te l’ho scoperto conoscendo il lavoro di Angela da vicino, concordo con quanto hai scritto

SCRIVI UN COMMENTO

Questo conentuto è bloccato dal consenso ai cookie. Accetta l'installazione dei cookie per visualizzarlo.

Questo conentuto è bloccato dal consenso ai cookie. Accetta l'installazione dei cookie per visualizzarlo.

Questo sito utilizza i cookie per il suo corretto funzionamento. Il sito consente anche l'invio di cookie di "terze parti",
per maggiori informazioni leggi la nostra cookie policy. Da questa pagina è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie di terze parti.
Esprimi il consenso all'utilizzo dei cookie cliccando sul bottone 'Acconsento'.

Leggi articolo precedente:
Vestiti a costo zero? Con il dress crossing è possibile

Vestiti a costo zero? Hai mai sentito parlare del dress crossing e del dress sharing? No? E' una ganzata! Se sei...

Chiudi